DeLord ed il suo pianoforte: un successo mondiale. L’Italia snobba la sua musica? A quanto pare…

By 12 novembre 2013Interviste

DeLord ed il suo pianoforte: un successo mondiale.

l’Italia snobba la sua musica? A quanto pare…

 

Oggi voglio condividere un bell’articolo uscito da poco su Zimbalam (collector italiano che distribuisce la mia musica su iTunes, Amazon, Google Play e le principali piattaforme di streaming quali Spotify e Deezer); sono passati più di tre anni dalla pubblicazione del mio primo disco ed ancora oggi continua a raccontare molteplici storie, in varie forme e nazioni. Ebbene sì, posso affermarlo: ho fatto molto più successo all’estero che in Italia. Molti di voi a questo punto penseranno (“Questo se la tira un bel pò”), potrebbe anche sembrare ma non è così, ve lo assicuro. Voglio semplicemente condividere un bellissimo risultato: internet ed il cuore delle persone hanno fatto viaggiare la mia musica ovunque, perfino in Turchia.
Per me è un grande risultato, riassunto nell’estratto che Zimbalam mi ha dedicato.

 

 

|| Inauguriamo la sezione dei Best Rankings con il nostro DeLord e il suo album “Sognare. Part I“.

Il disco è un miniEP formato da cinque brani di composizioni classiche moderne, eseguite al pianoforte. L’atmosfera calma e tranquilla dei brani trasmettono serenità e pacatezza mantenendo una forte solidità compositiva.

Il vantaggio di questa espressione artistica nuova – che discosta dalla tradizionale musica classica, quelle dei vari Beethoven e Liszt per intenderci – è dato dall’immediatezza con la quale le melodie e le armonie del classicismo moderno riescono ad avvolgere l’ascoltatore con grande naturalezza.

Sognare. Part I” è un disco che è riuscito a fare breccia in Canada, Irlanda e in Germania, arrivando a posizioni di rilievo nella “New Age Music Chart“(rispettivamente 21° / 17° / 94°).
E’ stato in rotazione su Isoradio e, recentemente, si è classificato al 108° posto in classifica ufficiale MEI.

Inoltre la sua musica è presente in oltre 100 video sulla piattaforma Youtube, principalmente esteri (Russia, Turchia, Sud America, Stati Uniti, Inghilterra); l’Italia snobba la sua musica? A quanto pare…

Fonte: Zimbalam ||

Il brano “Inseguirsi” selezionato come colonna sonora del cortometraggio
Turco HAMELN per la lotta dei diritti umani per i bambini

DeLord ospite del noto giornalista Red Ronnie all’interno
della RoxyBarTv

Join the discussion 2 Comments

  • Valentina Battaglia ha detto:

    Ci sentiamo tutti orgogliosi di te, bravo *_* La tua musica ha colpito tutto il mondo ed è arrivata anche in Sud America, yuppiii! Certi miei cugini abitano in Uruguay, magari hanno conosciuto i tuoi pezzi musicali, vuoi che glielo chieda?XD

Lascia un commento con Facebook o altri Social:

Mi dispiace per l'interruzione, ho una cosa veloce da dirti! :-)
Iscrivendoti alla mia newsletter, riceverai subito il brano inedito "Un Respiro" in omaggio  + contenuti esclusivi per la tua crescita spirituale. Un Abbraccio! Attenzione: per ricevere i contenuti dovrai confermare la tua e-mail

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi