Morte Malinconica del Bambino Ostrica ed altre storie

Lo scorso weekend, come di consueto, mi sono fatto un un giro nei vari mercatini di Modena alla ricerca di libri, oggetti vintage, dischi in vinile etc… etc… mentre ero scrupolosamente alla ricerca di qualche libro interessante da acquistare, mi è caduto l’occhio su un libro illustrato di Tim Burton che ho letto dieci anni fa.

Da un lato mi sono meravigliato di trovarlo in un mercatino perchè, per me, questo rimane un piccolo tesoro da custodire in casa. Non solo per il fatto che rappresenti al tempo stesso fantasia, follia e malinconia ma, soprattutto, perchè è una piccola rappresentazione di dove la fantasia libera, che la mente può creare, ti possa portare.
Ed ogni tanto, giusto per ricordarmi questa cosa, lo prendo e lo rileggo.

tim_burton_morte_malinconica_bambino_ostrica1

Ogni tanto me lo sfoglio, con calma. Mi aiuta a ricordare quanto sia importante lasciare che la fantasia prenda parte della mia vita durante queste giornate che corrono così veloci ed inarrestabili… correre fa bene sicuramente ma, anche fermarsi a folleggiare serve. Ogni tanto…

Amore Ardente

Quando la vedeva,
quello Stecco di ragazzo
s’accendeva: – sei focosa
come un fiammifero – pensava.

– Che bel falò
potremmo fare insieme –
sussurrava.

Lascia un commento con Facebook o altri Social:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi