Declino (Cangianti forme di rivalsa)

By 21 settembre 2015poesie

Declino (Cangianti forme di rivalsa)
Dedicata al Comune di Vignola del 2008

delord-sognare-poesie-italiane-ebook-declino

Tutto si cancella ma nulla
mi distrugge, vivo al servizio
dei giusti e non risulto mai uno
spreco nella mia longevità di sempre…

Affannosamente giro sul mondo
e schivo l’ipocrisia di chi non
crede e continua a ignorare…
Avvicino i migliori, accomuno le
menti, costruisco ideali, riformo le
squadre. Ripulirò via la feccia,
inseguirò un sogno…

E non pensare di essere nel giusto
avido giuda assetato di fama, soldi e
potere, il tuo giudizio è sempre
più vicino, la tua fine sarà
lenta e dolorosa… la nostra marcia sarà
trionfale, suoneranno i fulmini e
rideranno gli specchi, di voi inutili
“potenti”… (svestiti e nudi non varrete un cazzo…)
Rinchiusi e seduti nel freddo penserete che
ne sarà valsa la pena, che i soldi non fanno
nulla, vi accorgerete che non si potrà
vivere di solo denaro, che non potrete
nutrirvi del nostro denaro…

Intanto continuo… sorvegliando e sorvolando
le vostre cazzate… aspettando il vostro declino…

Poesia tratta da
”SognarePoesie 2006–2008 di Christian Carlino DeLord
Parte prima: INFINITI PENSIERI. Riflessioni di un vent’enne
scarica la versione completa a questo link

Lascia un commento con Facebook o altri Social:

Mi dispiace per l'interruzione, ho una cosa veloce da dirti! :-)
Iscrivendoti alla mia newsletter, riceverai subito il brano inedito "Un Respiro" in omaggio  + contenuti esclusivi per la tua crescita spirituale. Un Abbraccio! Attenzione: per ricevere i contenuti dovrai confermare la tua e-mail

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi